Galleria On-Line


Home Page :: Lista album :: FAQ :: Registrati :: Login
Ultimi arrivi :: Ultimi commenti :: Le più viste :: Le più votate :: I miei Preferiti :: Cerca

Home > MOSTRE DEL FOTOCLUB "EL GRANDANGOLO"
"Foto-Lunch" 30 Ago. - 23 Set. 2013 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Paolo Cenedese.


Locandina fotolunch Paolo-v15.jpg

"PUNTI DI VISTA" - Ricerca fotografica di Paolo Cenedese.
La fotografia è da sempre uno dei miei hobby preferiti; ho sempre scattato fotografie, escludendo un breve periodo, quando il digitale ha cominciato a sostituire l'analogico. Allora non avevo un buon rapporto con le nuove tecnologie, ma ho comunque recuperato questo rapporto, molto velocemente. Da sempre socio del Fotoclub Murano “El Grandangolo”, amo fotografare la mia Isola, il vetro, i turisti, la sua gente, i momenti di vita quotidiana, i suoi angoli meno frequentati e forse poco visti. ”Punti di vista” , è il titolo che ho scelto per rappresentare questa serie di fotografie per “FOTO-LUNCH”; si tratta di fotografie realizzate da angolazioni inusuali, posti da sempre “guardati” ma non “osservati”, soggetti che possono offrire viste particolari e diverse, anche per chi, come me, vive tutti i giorni questa bella Isola.
Paolo Cenedese - fotografo.

9 immagini, ultimo arrivo del 30 Ago 2013

"Foto-Lunch" 27 Set. - 23 Ott. 2013 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Walter Pavan.


Locandina fotolunch Walter ok v15-rid.jpg

"I COLORI DELLA NOTTE" - Ricerca fotografica di Walter Pavan.
E’ il titolo che ho scelto per questa serie di fotografie a colori, esposte a “Foto-Lunch”.
Si tratta di fotografie realizzate tra Murano, Burano e la laguna. Ho realizzato questa ricerca fotografica e nel mentre, i miei pensieri vagavano e pensavo a quante persone, durante il giorno, hanno camminato per queste strade e attraversato questi canali con imbarcazioni venute talvolta da molto lontano, e così negli anni…. Sembra che il tempo si fermi. Fotografare di notte lo trovo rilassante; il buio, il silenzio, la pace che regna in queste isole che la notte fa diventare magiche, mi lasciano sempre appagato. La notte rende tutto più calmo e tranquillo, più godibile e bello da vedere.
Da qualche anno sono socio del Fotoclub Murano “El Grandangolo” e mi piace fotografare un po' di tutto, ma devo dire che la nostra laguna, offre molte opportunità ed aspetti interessanti, permettendoti di ampliare continuamente la tua ricerca fotografica.

Walter Pavan – fotografo.

9 immagini, ultimo arrivo del 30 Set 2013

"Foto-Lunch" 25 Ott. - 27 Nov. 2013 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Umberto Cenedese.


Locandina fotolunch Umberto ok v15.jpg

"REGATE E REGATANTI" - Ricerca fotografica di Umberto Cenedese.
Fotografo dal 1977, anno dell’acquisto della prima Nikkormat, usando da allora sempre fotocamere Nikon. Nel 1979 sono tra il gruppo di appassionati dell’isola di Murano che fonda, assieme a Diego Lazzarini e Paolo Cenedese, il Fotoclub Muranese “El Grandangolo”. Ricopro oggi la carica di Presidente. Aderisco, per qualche tempo, alla F.I.A.F. - Federazione Italiana Associazioni Fotografiche e partecipando a numerosi concorsi fotografici ottenendo buoni risultati; ai concorsi presento perlopiù fotografie in B/N stampate personalmente. Partecipo a numerosi workshop tenuti da fotografi professionisti come Franco Fontana, Roberto Rocchi, Arrigo Carloni ed altri. All’interno del Fotoclub, collaboro per la realizzazione di corsi di fotografia, tecniche di camera oscura, mostre fotografiche ed all’organizzazione di incontri con noti fotografi dell’area veneziana. In questa rassegna di Foto-Lunch, presento alcune immagini inedite, tratte da una ricerca - che continua da diversi anni - sul mondo della voga alla veneta ed in particolare delle regate. In alcune queste foto, propongo la visualizzazione di alcuni dei momenti di maggior concentrazione dei regatanti, basati sugli ultimi preparativi che precedono la partenza: attimi in cui si colgono le sensazioni più intime e personali dei vogatori.
Le altre immagini, realizzate con la tecnica del “mosso”, giocano sulle variazioni cromatiche e lo “stemperamento” dei colori, creando scene irreali dove prevale la smaterializzazione dei soggetti, che si inseriscono in un’aura fantastica.

Umberto Cenedese - fotografo.

10 immagini, ultimo arrivo del 25 Ott 2013

"Foto-Lunch" 29 Nov. - 20 Dic. 2013 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Alberto Cimarosti.


Locandina fotolunch Cimarosti ok v15 gal.jpg

"ALL'ALBA ED AL TRAMONTO" - Ricerca fotografica di Alberto Cimarosti.
Alberto Cimarosti, appassionato di escursioni e di fotografia di paesaggio,
pensa al progetto “Sunrise & Sunset” che inizia a realizzare dal settembre 2012
durante un’ecursione fotografica in montagna, alle Tre Cime di Lavaredo.
La ricerca fotografica continua poi, immortalando albe e tramonti in molti altri
luoghi di montagna tra cui, Passo Gardena, Alpe di Siusi ed altri.
Aumentando il suo interesse per la fotografia di paesaggio, allarga la sua ricerca
anche al mare, fotografando albe e tramonti anche nel litorale jesolano.
Canonista fin dalla prima reflex posseduta (una Canon AT1),
fotografa amatorialmente dal 1980; nell’ultimo quinquennio conosce,
scambia e condivide esperienze con diversi fotoamatori del territorio
veneziano. Da un anno fa parte del del Fotoclub Murano “El Grandangolo”
dove sta perfezionando sia le tecniche di ripresa
che le tecniche di fotoritocco.

Alberto Cimarosti - fotografo.

10 immagini, ultimo arrivo del 29 Nov 2013

"Palazzo Aperto" - 05 Dic. - 13 Dic. 2013 - Mostra fotografica di Gigi Ferrigno


Loc Gigi Ferrigno def12-2013 v15-rid.jpg

"MURANO IERI". Ricordi in bianco e nero di un'isola. 1960-1964.
Luigi Ferrigno. Nasce a Venezia nel 1935.
1957 - Socio del Circolo fotografico “La Gondola”, fino al 1962; partecipa a mostre in Italia ed all’Estero. Collabora attivamente alla Prima ed alla Seconda Mostra Internazionale Biennale di Fotografia di Venezia del 1957 e del 1959, organizzate dal C.F. La Gondola, presidente Giorgio Giacobbi. Con gli amici fotoamatori Angeloni, Bacci, Berengo Gardin, Bruno, Carloni, Carraro, Chiurlotto, Crepaldi, Del Pero, Mantovani, Magnifichi, Piergiovanni, Trois, Trani, fonda il Gruppo Fotografico “Il Ponte”. Alcuni di questi amici fotoamatori sono passati, con successo, al professionismo. A Venezia, partecipa a mostre collettive presso l’Opera Bevilacqua La Masa, la Scuola Grande di S. Teodoro e Ca’ Giustinian, sede storica della Biennale d’Arte e dell’Assessorato al Turismo. Nel 1962 fa parte del comitato esecutivo della Prima Mostra Nazionale di Fotografia “Leone d’Oro” con Gianni Berengo Gardin, Giuseppe Bepi Bruno, Luciano Carraro e Paolo Magnifichi. Per impegni di lavoro, tralascia - per molti anni - la fotografia amatoriale, dedicandosi, saltuariamente, alla fotografia pubblicitaria nel settore degli apparecchi per illuminazione e oggetti di vetro di Murano, collaborando alla realizzazione di alcuni cataloghi per Philips Nederland, Edizioni Bestetti, Flotta Chandris, Aureliano Toso, Lumenform, Glassform. Nel 1992, riprende l’attività fotografica di fotoamatore.
La Fondazione Keith de Lellis di New York per lo studio della fotografia neorealista italiana possiede circa quaranta sue stampe d’epoca.
Attualmente continua la sua ricerca fotografica tentando nuovi percorsi (astrattismo - spazialismo), non tralasciando però la fotografia ambientale.

55 immagini, ultimo arrivo del 20 Dic 2013

"Palazzo Aperto" - 20 dic. 2013 - 03 Gen. 2014 - Mostra fotografica degli allievi del percorso di fotografia digitale.


Loc corsisti def v15 - rid.jpg

"MURANO NIGHT AND DAY". Fotografie realizzate in giro per Murano, di giorno e di notte.

45 immagini, ultimo arrivo del 20 Dic 2013

"Palazzo Aperto" - 24 Gen. 2014 - 31 Gen. 2014 - Mostra fotografica di Giancarlo Salvador.


Loc Salvador def v15-rid.jpg

"AFRICA: CONTRASTI ED EMOZIONI". Immagini fotografiche, in bianco e nero, di indigeni delle tribù Etiopi e di dune nel deserto del Sahara, realizzate, nei suoi viaggi, dal fotografo veneziano Giancarlo Salvador.
Giancarlo, dal 1978 progetta, organizza e guida spedizioni nelle lande più insolite e suggestive dell’Africa e non solo, condividendo l’emozione di una “prima”, il sapore ed il fascino della “scoperta” con i molti appassionati che lo seguono. Per molti anni nomade in Sahara e residente vagabondo in Africa Occidentale ha pubblicato l’unica guida in italiano del Mali. Dalle sue idee, dalle sue esplorazioni, sono nati molti degli itinerari proposti dai vari operatori turistici del settore. Per Polaris ha realizzato la guida "Mali: dal Sahel al Sahara, fascino e mistero dei popoli del fiume Niger". C’è chi non vuole rinunciare all’essenza della vita sahariana, al piacere di spostarsi, cercando panorami sempre nuovi e capolavori di arte rupestre. C’è chi sogna di piantare il campo di luogo in luogo, come hanno sempre fatto i Tuareg, i signori del deserto, che da secoli abitano fra Mali, Algeria, Niger e Libia. Per tutti loro c’è la proposta di un veterano delle dune: Giancarlo Salvador, 65 anni, veneziano, studi di filosofia, fotografo, ex musicista, appassionato di paletnologia e archeologia, appassionato di storia antica ed astronomia, di arte africana ed architettura, da una vita tour operator in Africa con la sua compagnia www.harmattan.it . Per lui il vero lusso non è tanto una tenda ricamata, ma cambiare ogni sera il luogo del bivacco, sempre straordinario. Tornando a essere nomadi come i Tuareg, portandosi appresso il necessario per rendere più piacevole il peregrinare, con la sua macchina fotografica sempre al collo, ed arricchire il deserto di un valore aggiunto made in Italy, fatto di sapori, suoni e piccoli comfort. È nata così una carovana di nuovo stile: solo per piccoli gruppi (mai più di 12 persone, quasi sempre appassionati fotografi, non più di tre per auto, oltre all’autista) o per viaggiatori individuali che vogliono vagabondare anche seguendo itinerari personalizzati. Avendo però a disposizione, ogni giorno e ogni sera, acqua fresca e abbondante, pranzi raffinati serviti di tutto punto, docce calde e comodi letti veri, con tanto di materassi, lenzuola, coperte e cuscini di bucato. Il tutto grazie al camion Mercedes 4x4 Unimog, appositamente attrezzato, che precede le Toyota e fa da campo base semovente, arrivando in largo anticipo ai luoghi di bivacco e permettendo una vita da nababbi fra le dune del deserto. Giancarlo, possiede quindi un notevole archivio fotografico sui moltissimi paesi dell’Africa, Asia, Oriente, America Latina ed altri, che tutt’oggi attraversa nei i suoi viaggi. Sicuramente avremo modo, nelle prossime mostre che organizzeremo, di vedere ancora molte altre immagini di Giancarlo.
Alla prossima…

35 immagini, ultimo arrivo del 23 Gen 2014

"Foto-Lunch" 25 Gen. - 20 Feb. 2014 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Daniele Bullo.


Locandina fotolunch Lele Bullo ok v15-rid.jpg

"SGUARDI" - Ricerca fotografica di Daniele Bullo.
Daniele Bullo, viaggiatore da lunga data, ha girato per molti paesi del mondo avvicinandosi alla fotografia amatoriale spinto dal desiderio di “fissare” i momenti più belli e le sensazioni più intense. Lele – così lo chiamano gli amici – dispone quindi di un nutrito archivio di immagini che testimoniano le sue esperienze di viaggio.
“Sguardi” non rappresenta un semplice progetto fine a se stesso, ma bensì una selezione di immagini scelte all’interno di una ricerca fotografica molto più ampia che coinvolge individui con stili di vita diversi e di diverse etnie, cercando di penetrare, attraverso i loro sguardi, quelli che sono i sentimenti dell'anima comuni a tutti gli uomini del mondo (la gioia, la tristezza, ecc.). Da alcuni anni è socio del Fotoclub Murano “El Grandangolo”, dove sta perfezionando le tecniche di ripresa e le basi del fotoritocco.

11 immagini, ultimo arrivo del 22 Gen 2014

"Foto-Lunch" 28 Feb. - 25 Mar. 2014 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Mauro Panizzi.


Locandina fotolunch Mauro Panizzi ok v15-facebo-ok.jpg

"CARNEVALE:MASCHERE ED OLTRE". Mostra fotografica, dedicata alle immagini di Mauro Panizzi, sul carnevale.
Mauro Panizzi, da sempre appassionato di fotografia, nelle sue continue esperienze nel mondo dell’immagine amatoriale, ha cercato di fissare i momenti ed i paesaggi più belli, come in un diario illustrato. Continuamente alla ricerca di nuove esperienze, da alcuni anni è socio del Fotoclub Murano “El Grandangolo”, dove sta perfezionando le tecniche di ripresa e le basi del fotoritocco.
Grazie anche ad uno scambio continuo di esperienze e di tecniche fra i soci, questo cammino continua e fa si che alla fine rimanga qualcosa di più di una semplice “foto”. “Carnevale: maschere e oltre” rappresenta una selezione di immagini scelte all’interno di una ricerca fotografica molto più ampia, che ancora oggi, Mauro, continua. Nelle immagini scelte per Foto-Lunch, si è voluto proporre una serie di ritratti e di pose cercando di far trasparire lo stato d’animo di che c’è dietro alla maschera.

10 immagini, ultimo arrivo del 06 Mar 2014

"Palazzo Aperto" - 14 Mar. 2014 - 21 Mar. 2014 - Mostra fotografica di Paolo Magnifichi.


Loc Magnifichi def v15-cor-rid.jpg

“ISTANTI RUBATI, ISTANTI RESTITUITI. VITTORIA SULL'OBLIO”. Mostra fotografica, dedicata alle immagini di Paolo Magnifichi.
Questo il titolo della mostra, scelto dall’Autore. Ecco, qui di seguito, come spiega il perché di questo titolo.
Di "furto" si dovrebbe parlare della fotografia, in qualsiasi trattato che la riguarda. Che cosa facciamo noi, grandi o piccoli fotografi, amatori o professionisti durante le passeggiate domenicali con la famiglia, così come in spedizioni nei paesi più lontani, se non rubare ciò che gli altri hanno di etereo e di prezioso? Il vocabolario è lì per dirci: si prende, si "spara" una foto, se riuscita si dice "catturata". E ricarichiamo la macchina fotografica, come un bandito romantico ricarica il suo fucile. Il fotografo è lì, agli angoli delle strade, come il cattivo in un angolo del bosco. Ma non é così. Questo ”furto” merita l' onore. Quì l'azione si svolge a scapito del più forte ed a favore del più debole. Egli sfida il potere e difende la fragilità. Si impoverisce il ricco, si arricchisce il povero. Si installa il mendicante sul trono del tiranno. Chi è stato derubato? Chi urla al ladro? E’ proprio il ladro in persona! Il Tempo, che é fuggito corsaro portando via con sé , le nostre ore, i minuti più belli dei nostri giorni. Se ne é andato gettando nella fossa dell'oblio i nostri istanti, gli istanti più intimi. Noi, fotografandoli, glieli riprendiamo. Noi li salviamo. Noi li restituiamo ai loro proprietari legittimi. Istanti rubati al tempo? No, istanti restituiti all'uomo. E’ questa per me la definizione di fotografia.
Mille e mille vittorie sull'oblio.

Paolo Magnifichi - fotografo.

55 immagini, ultimo arrivo del 14 Mar 2014

"Foto-Lunch" 20 Apr. - 20 Mag. 2014 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Gianni Ragazzi.


Locandina fotolunch Gianni Ragazzi ok v15- RID.jpg

“IMMAGINI ED IMMAGINAZIONE”. Continua la ricerca di Gianni Ragazzi sulla plasticità, la bellezza e la seduzione del corpo femminile in una selezione di immagini e composizioni fotografiche talvolta astratte.
Gianni nasce a Venezia nel 1969 e vive a Murano. Diplomatosi all’istituto nautico entra poco dopo nel mondo del lavoro. Sin da giovane si è sempre distinto per il disegno e la pittura, con particolare ammirazione per i vedutisti veneziani del ‘700, che per la meticolosità delle loro opere possono considerarsi dei precursori della fotografia. Proprio nel tentativo di replicare alcune loro opere si avvale dell’ausilio della macchina fotografica, per riprendere sul campo alcuni dettagli e riprodurli poi sulla tela. Fotografa per hobby sia per documentare che per immortalare tutto ciò che ritiene bello, curioso e interessante, con una certa dose di sensibilità e ironia. Con l’avvento delle fotocamere digitali e grazie alla loro versatilità, inizia un percorso di approfondimento della fotografia sempre a livello amatoriale e auto dilettantistico, che lo porta a sperimentare vari generi ed essere presente con i suoi lavori in importanti comunità fotografiche e riviste sul web, oltre che nelle varie attività collettive organizzate dal Fotoclub muranese El Grandangolo, di cui è socio. Grazie alla collaborazione di amiche e conoscenti, che si sono prestate come modelle, e con l’utilizzo di attrezzature “minime”, ha iniziato a sperimentare anche la fotografia artistica, iniziando una ricerca sulla figura femminile tanto da realizzare una serie di immagini che nel 2013 sono state esposte nella prima mostra fotografica personale: “Arte e seduzione”, organizzata in collaborazione con il Comune di Venezia e il Fotoclub El Grandangolo, alcune delle quali possono essere ammirate in questa mostra.

10 immagini, ultimo arrivo del 30 Apr 2014

"Palazzo Aperto" - 23 Mag. 2014 - 30 Mag. 2014 - Mostra fotografica dei soci del fotoclub "El Grandangolo".


Loc Geometrie OK def v15-rid.jpg

"GEOMETRIE" - ovvero le forme geometriche in fotografia.
Costruire un’immagine significa individuare gli elementi che, interagendo fra loro, contribuiscono a formare una composizione. Se il risultato risulterà geometricamente interessante, questa interazione potrebbe essere riconducibile ad un sistema dominato da rapporti proporzionali volutamente o inconsciamente predeterminati. Ci sono persone che posseggono naturalmente la capacità di “vedere” la realtà attraverso la fotografia, ma lo studio di ciò che viene osservato attraverso gli occhi, non è soltanto una questione di talento. Il senso della prospettiva, essendo parte della capacità di vedere, è sempre esistito. Uno dei metodi più utilizzati è quello di seguire le cosiddette “linee di forza”. Queste vengono convenzionalmente a coincidere con quelle interne al rettangolo del frame (le due linee orizzontali e le due verticali) che si incontrano nei cosiddetti “punti di forza”. Sovente ad esse si affiancano le diagonali che intersecano i punti di forza, oltre ovviamente a quelle principali che dividono in quattro triangoli il frame stesso. Esse vengono usate molto spesso, soprattutto per dividere le zone in ombra da quelle in luce, oppure elementi diversi, come il cielo e il mare, o materiali di colore o tipologia differente. Altri due importantissimi elementi correlati alla geometria della composizione, sono la texture ed il pattern. E’ necessario comprendere che, in assenza di contrasti cromatici, tonali o della texture, l’occhio umano non è in grado di distinguere tra figura e sfondo, per cui non il cervello non riesce a decifrare l’immagine. Di conseguenza, ciò che ci appariva splendido da fotografare, osservato nel monitor ci apparirà senza senso. Ciò che è geometrico, in un’immagine, non è solo l’incrocio fra righe orizzontali e verticali, o fra le diagonali dei riquadri in cui dividiamo ciò che stiamo inquadrando. I rapporti fra i volumi, all’interno del fotogramma, seguono regole antiche, già note ai tempi degli Antichi Egizi e dell’Antica Grecia. Una delle regole più citate nei libri e manuali di fotografia, quella sulla sezione aurea, si rifà appunto a Pitagora in campo filosofico e ad Euclide in quello matematico. Venne pesantemente applicata in pittura all’interno del movimento del cubismo. In fotografia, la sezione aurea è spesso raffigurata in corrispondenza del rettangolo centrale della regola dei terzi. La fotografia è solo recentemente assurta ad arte, direi a partire dagli anni ’60, quando si è slegata dal legame concettuale con il soggetto e con la sua forma. Conviene quindi pensare a dove inseriremo gli elementi all’interno delle nostre composizioni, ma converrà poi svincolarsi da tutto ciò che è stringente, quando qualcosa di emotivamente più rilevante, di visivamente più impressionante, o semplicemente di importanza maggiore, ci si pone di fronte come strumento di comunicazione principale.

55 immagini, ultimo arrivo del 23 Mag 2014

"Foto-Lunch" 20 Giu. - 16 Lug. 2014 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Lorenzo Bullo.


Locandina fotolunch Lorenzo Bullo ok v15-rid~0.jpg

"MURAN GLACE". Fotografie realizzate a Murano, con i canali gelati.
Lorenzo Bullo, nasce a Murano nel 1939. Da sedicenne, apprendista commesso in un negozio di generi alimentari a Murano, sente una ardente passione per la fotografia, alla quale dedica tutto il suo tempo libero all'apprendimento ed alla sperimentazione delle tecniche fotografiche. Inizia, nel 1955, la sua partecipare ai primi concorsi in Italia, fino ad iniziare, dal 1962, un'intensa attività di partecipazione a manifestazioni anche internazionali, conseguendo, man mano, riconoscimenti e premi. Nel 1964 entra a far parte del Circolo Fotografico “La Gondola” di Venezia, partecipando alle attività di circolo fino al 1970, momento in cui decide di diventare professionista fotografo in proprio, attività che lo porterà fino al 2001, anno in cui cesserà l'attività professionale per motivi di salute. Ristabilitosi, e non svolgendo più l'attività professionale, riprende a frequentare, seppur dopo molto tempo, il Circolo Fotografico “La Gondola” dedicandosi nuovamente alla fotografia amatoriale, che è rimasta ancora la sua passione. Ritorna ad esporre a Murano, sua isola natale, dopo quarant'anni, in occasione della sua mostra fotografica personale, organizzata dal Foto Club Muranese “El Grandangolo”, di cui, da poco, è socio.

11 immagini, ultimo arrivo del 23 Giu 2014

"Foto-Lunch" 01 Ago. - 02 Set. 2014 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Marco Ferro.


Locandina fotolunch Marco Ferro ok-v15-web.jpg

"Le isole Incoronate: la natura selvaggia".
Queste isole si trovano nella parte centrale dell'Adriatico. Grazie alla loro bellezza naturale, la grande parte delle isole è stata proclamata il parco nazionale. Il parco si stende a 220 kmq e include 89 isole, isolette e rocce. La flora sulle isole è molto scarsa però la natura vince con tante piante nel sasseto. Il mare limpido scopre i rilievi del fondo, i corali, le conchiglie e molte specie di pesci. Nella preistoria le isole Incoronate erano popolate. Sebbene oggi le Incoronate siano abitate soltanto d'estate, le case sparse dei pescatori e agricoltori, rivelano la presenza dei loro proprietari. Sulle isole Incoronate non c'è corrente ne fonte d'acqua. Le Incoronate sono un vero paradiso per tutti quelli che vogliono godere della splendida natura selvaggia ed intatta.

Marco Ferro, quarant’ottenne di origine muranese, vive a Ponzano in provincia di Treviso. Laureatosi in Economia alla Bocconi di Milano, inizia da subito una brillante carriera di manager in alcune tra le più importanti aziende italiane. Le più diverse manifestazioni della creatività sono sempre al centro della sua ricerca personale e professionale. Ricerca sostenuta da un'inesauribile curiosità, che lo spinge - dieci anni fa - ad utilizzare il mezzo fotografico per esprimersi. Ad emergere subito é l'antica passione per i fiori e per la natura , vissuta come scoperta di un universo vicino e - al tempo stesso - sconosciuto. Un universo che svela con acutezza di sguardo e predisposizione d'animo. Da queste confluenze di attitudini, di sentimenti, di emergenze creative nasce “Impollinazioni”, il suo primo libro fotografico, pubblicato nel dicembre 2006, i cui proventi sono stati interamente devoluti. Dal 2006 al 2010 si sono susseguite varie partecipazioni a mostre e oggi, un viaggio Alle Incoronate, si trasforma in un racconto per immagini, colori, forme, odori ed emozioni. Si svela un mondo aspro e dolce al tempo stesso dove, la natura, si esprime nelle sue forme più emozionanti. Dal 2009, Marco é socio del Fotoclub Muranese “El Grandangolo”.
Marco Ferro, photographer.

12 immagini, ultimo arrivo del 28 Lug 2014

"Foto-Lunch" 05 Set. - 02 Ott. 2014 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Giuliano Toso.


Locandina fotolunch Giuliano Toso ok-v15-web sito.jpg

"IMMAGINI E PENSIERI". La riscoperta delle emozioni.
Sono Giuliano Toso e vivo a Murano da sempre. La passione per la fotografia mi viene trasmessa da mio padre Corrado, poiché tra le varie attività di lavoro da lui svolte c'è anche quella di fotografare qualsiasi evento si organizzi nell'isola.
Sin da ragazzo lo aiuto nei piccoli lavori nel laboratorio di stampa che aveva in calle S. Bernardo, come mettere ad asciugare le fotografie appena stampate e stendere i negativi. Le mie prime esperienze fotografiche le faccio con una "Zenith E" regalatami da mio papà verso la metà degli anni '70. Col passare degli anni, però, perdo un po' la voglia di fotografare dedicandomi solo ad immortalare i momenti con la famiglia. Nel 2005 scopro la fotografia digitale e le sue immense potenzialità soprattutto nello sviluppo della foto con il computer, così da far accendere in me nuovamente il sacro fuoco della passione per quest'arte.
Il genere fotografico che prediligo è quello naturalistico-paesaggistico, con un occhio di riguardo ai paesaggi e luoghi di montagna, che sono da sempre la mia passione e dove, nei momenti liberi, mi rifugio in faticose escursioni che mi ritemprano lo spirito. Da queste camminate fatte tra la natura parte la ricerca sui fiori e le emozioni che scaturiscono nell'osservarli. Emozioni espresse in poche righe dalle mie due figlie Carlotta e Giovanna.
Giuliano Toso, photographer.

9 immagini, ultimo arrivo del 05 Set 2014

"Foto-Lunch" 03 Ott. - 29 Ott. 2014 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Paolo Magnifichi.


Locandina fotolunch Paolo Magnifichi ok-v15-3.jpg

"Gargano - il sole del sud" - Retrospettiva di fotografie in bianco e nero, dall'archivio di Paolo Magnifichi, effettuate nel 1960 nel Gargano.
A distanza di anni Paolo, ha deciso di proporre, con questa retrospettiva, i suoi più bei ricordi dalle immagini di paesaggi, persone e cose che ha "catturato" con la sua macchina fotografica. E' anche questo il modo di riproporli a chi oggi non può più riviverli. E' ancora un'altravittoria sull'oblio. Paolo, ingegnere elettronico di 78 anni, fotografa fin dal 1957. Dopo essere stato socio del circolo fotografico La Gondola, fonda nel 1962, con gli amici fotoamatori Angeloni, Bacci, Berengo Gardin, Bruno, Carloni, Carraro, Chiurlotto, Crepaldi, Del Pero, Ferrigno, Mantovani, Piergiovanni, Trois, Trani, il Gruppo Fotografico “Il Ponte”. Alcuni di questi amici, sono passati, con successo, al professionismo. Molte sue foto sono state pubblicate su riviste e annuari internazionali (Photography Year Book 1964 e 1965). Sue foto sono state pubblicate per anni sull'opuscolo BBC for the school distribuito a tutte le scuole del Regno Unito dalla BBC. La Fondazione Keith de Lellis di New York per lo studio della fotografia italiana possiede molte sue stampe d'epoca. Dal 2013, Paolo é socio onorario del fotoclub Murano "El Grandangolo".

12 immagini, ultimo arrivo del 07 Ott 2014

"Foto-Lunch" 07 Nov. - 03 Dic. 2014 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Gigi Ferrigno.


Locandina fotolunch Gigi Ferrigno ok-v15-rid.jpg

Laguna: mondo di pesca e di pescatori.
Mostra fotografica di Luigi “Gigi” Ferrigno, socio onorario del Fotoclub “El Grandangolo”, che propone una selezione di fotografie d’archivio scattate tra il 1950/1960. Retrospettiva in bianco e nero sulla laguna di Venezia, che risveglia qualche lontano ricordo.
Nel 1926 Giulio Lorenzetti scrive in “Venezia e il suo estuario”: Laguna … dove oggi è specchio d'acqua immobile, sconfinata, o dove pescatori e contadini vivono del loro rude lavoro, nelle barene brulle o sulle terre tornate ora feconde, sorsero un tempo e fiorirono città popolose, dimora dei lontani nostri progenitori scesi quaggiù in quegli oscuri e gravi periodi di lotta fra il V e VII secolo…
Gigi Ferrigno, nasce a Venezia nel 1935. Socio del Circolo fotografico “La Gondola”, fino al 1962; partecipa a mostre in Italia e all'Estero. Collabora attivamente alla Prima ed alla Seconda Mostra Internazionale Biennale di Fotografia di Venezia del 1957 e del 1959, organizzate dal C.F. La Gondola, presidente Giorgio Giacobbi. Con gli amici fotoamatori Angeloni, Bacci, Berengo Gardin, Bruno, Carloni, Carraro, Chiurlotto, Crepaldi, Del Pero, Mantovani, Magnifichi,Piergiovanni, Trois, Trani, fonda il Gruppo Fotografico “Il Ponte”. Alcuni di questi amici fotoamatori sono passati, con successo, al professionismo. A Venezia, partecipa a mostre collettive presso l'Opera Bevilacqua La Masa, la Scuola Grande di S. Teodoro e Ca' Giustinian, sede storica della Biennale d'Arte e dell'Assessorato al Turismo. Nel 1962 fa parte del comitato esecutivo della Prima Mostra Nazionale di Fotografia “Leone d'Oro” con Gianni Berengo Gardin, Giuseppe Bepi Bruno, Luciano Carraro e Paolo Magnifichi. Per impegni di lavoro, tralascia - per molti anni - la fotografia amatoriale, dedicandosi, saltuariamente, alla fotografia pubblicitaria nel settore degli apparecchi per illuminazione e oggetti di vetro di Murano, collaborando alla realizzazione di alcuni cataloghi per Philips Nederland, Edizioni Bestetti, Flotta Chandris, Aureliano Toso, Lumenform, Glassform.
Riprende l'attività fotografica di fotoamatore, nel 1992. Attualmentecontinua la sua ricerca fotografica tentando nuovi percorsi (astrattismo - spazialismo), non tralasciando però la fotografia ambientale. Dal 2013, Gigi è socio onorario del Fotoclub Murano «El Grandangolo».

12 immagini, ultimo arrivo del 10 Nov 2014

"Palazzo Aperto" - 19 Dic. 2014 - 31 Dic. 2014 - Mostra fotografica degli allievi dei percorsi di fotografia digitale.


Loc corsisti def-sito.jpg

"PROSPETTIVE E PUNTI DI VISTA" - Mostra fotografica degli allievi dei percorsi digitali 2014.

35 immagini, ultimo arrivo del 30 Dic 2014

"Foto-Lunch" 23 Gen. - 25 Feb. 2015 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Gianluigi Bertola.


Locandina fotolunch Gigi Bertola ok-v15-rid sito.jpg

"PEOPLE - Turisti a Venezia".
La fotografia, da sempre, è stata per me un’attrazione, ed è, oggi, uno dei miei hobbys che cerco di coltivare a livello amatoriale. Un anno fa, quasi per gioco, dopo aver acquistato una fotocamera digitale, mi sono iscritto ad un corso base di fotografia digitale organizzato dal Fotoclub Muranese "El Grandangolo", per apprendere le tecniche di ripresa ed affinare le mie scarse conoscenze in materia. Dopo i primi passi compiuti con l'aiuto e il supporto degli amici "veterani della foto" che hanno animato il corso, mi sono accorto che questa nuova esperienza stava, poco a poco, "prendendo forma in me" e mi sono sentito stimolato a continuare questa pratica ed a migliorarmi in questa che adesso considero "una vera esperienza artistica creativa". Con questa mia prima esposizione personale dal titolo " People - Turisti a Venezia", ho voluto fare una ricerca sui volti e la spontaneità di coloro che, giungendo nella nostra città, rimangono stupiti e affascinati dalle sue bellezze. Ho cercato, nelle varie espressioni, di cogliere lo stupore e la felicità che Venezia sa ancora trasmettere e dove ogni incontro, anche tra culture e razze diverse, diventa occasione di amicizia e fraternità.
Gianluigi Bertola - fotografo.

11 immagini, ultimo arrivo del 22 Gen 2015

"Palazzo Aperto" - 20 Feb. 2015 - 27 Feb. 2015 - Mostra fotografica con le immagini degli amici fotografi di Burano.


Loc Burano def-v15-15.jpg

"IMPARADA L'ARTE... TENIMOSEA DA PARTE" - Mostra fotografica sui mestieri tradizionali di Burano.
Mostra fotografica sui mestieri tradizionali di Burano. Espongono: Alessandro Tagliapietra, Antonio Rosso, Davide Bressanello, Diego Vitturi, Gianni Zane, Jennifer Costantini, Laura Zane, Marta Quintavalle, Massimo Busato, Maurizio Rossi, Renzo Senigaglia, Roberto Bean, Sebastiano Tagliapietra, Sergio Bon.
Il fotoclub "Obbiettivo Burano" nasce nel 2007, nell'omonima isola, su iniziativa di un esiguo numero di fotoamatori locali. Questo piccolo gruppo di persone ha iniziato ad incontrarsi con cadenza settimanale per scambiare opinioni in ambito fotografico e per allestire le prime mostre.
Dal 2010 il circolo propone anche un corso di fotografia, grazie al quale il numero di associati è aumentato: oggi Obiettivo Burano conta una quindicina di soci attivi. Tra le attività promosse dal circolo vi sono anche mostre fotografiche ed escursioni tra gli stessi soci. Inoltre Obiettivo Burano si propone di mantenere viva l'isola, rendendola il soggetto delle esposizioni più importanti realizzate finora (Burano Bai Nait; Imparada l'arte ... tenimosea da parte). Ritrarre l'isola dà la possibilità di mostrare l'unicità del luogo dal quale i soci provengono. Un appuntamento immancabile per i fotoamatori buranelli è sicuramente quello col tipico carnevale dell'isola, durante il quale i soci si mettono a disposizione della comunità per immortalare, ogni anno, le maschere e i carri più belli.

33 immagini, ultimo arrivo del 05 Mar 2015

"Foto-Lunch" 13 Mar. - 06 Mag. 2015 - Mostra fotografica in ristorante. Espone Massimo Busato


Locandina fotolunch Massimo Busato-rid.jpg

"OASI" - percorsi naturalistici della laguna nord. Mostra fotografica dedicata alle immagini di Massimo Busato, che propone una ricerca fotografica con delle immagini naturalistiche realizzate durante le sue escursioni in laguna.
Massimo Busato é nato a Venezia il 15/ 05 /1957, vive a Burano un'isola della laguna di Venezia. Ha iniziato a fotografare negli anni '70 con una Zenit, sucessivamente é passato a fotografare con fotocamere Nikon, che usa tutt’ora. Attualmente si dedica alla fotografia naturalistica, paesaggistica ed astronomica. Massimo é socio del fotoclub «Obiettivo Burano».

9 immagini, ultimo arrivo del 18 Mar 2015

"Palazzo Aperto" - 30 Apr. 2015 - 10 Mag. 2015 - Mostra fotografica dei Soci del Fotoclub "El Grandangolo".


Loc Con le man x galleriai.jpg

"CON LE MANI", fotografie di:
Diego Lazzarini, Umberto Cenedese, Paolo Cenedese, Walter Pavan, Gianni Ragazzi, Andrea Santini, Alberto Cimarosti, Daniele Bullo, Francesco Tasca, Valentina Serena, Lorenzo Bullo, Mauro Panizzi, Piero Novello, Michela Santi, Gianluigi Bertola, Marco Ferro.

Le mani sono il nostro mezzo per conoscere il mondo: servono ad esplorare, sentire, comunicare emozioni. La mano si apre e si chiude, si contrae e si espande, e ogni volta sembra di leggervi una presenza e un segreto. Mani forti che lavorano e coltivano, ma anche mani di bambini, sempre meno abituate al contatto con la realtà ma abili nell'utilizzo delle nuove tecnologie. La ricerca fotografica dei Soci del Fotoclub "El Grandangolo", dal titolo "Con le mani" vuole essere un viaggio nel rapporto tra mano, gestualità e comunicazione.

5 immagini, ultimo arrivo del 02 Mag 2015

47 album in 3 pagine 2

Immagini...a casaccio - MOSTRE DEL FOTOCLUB "EL GRANDANGOLO"

DLD_1299-ok.jpg
DLD_6402ok.jpg
IMG_0329.jpg
1-IMG_6679-ok.jpg
controluce052.JPG
CIP_6840ok.jpg
RenzoSenigaglia_MG_5243.jpg
Locandina fotolunch Marco Ferro ok-v15-web.jpg

Ultimi arrivi - MOSTRE DEL FOTOCLUB "EL GRANDANGOLO"

aamostra.jpg
Walter-P02 Lug 2016
controluce85.jpg
Walter-P02 Lug 2016
controluce87.jpg
Walter-P02 Lug 2016
controluce86.jpg
Walter-P02 Lug 2016
controluce095.JPG
Walter-P02 Lug 2016
controluce080.JPG
Walter-P02 Lug 2016
controluce081.JPG
Walter-P02 Lug 2016
controluce082.JPG
Walter-P02 Lug 2016